× Attenzione Seminario riservato a docenti degli Istituti aderenti al Programma di Formazione CeStInGeo

Geopolitica dell’energia

 

Temi

L’energia ha da sempre giocato un ruolo fondamentale sul piano geopolitico. I profondi cambiamenti che hanno segnato il contesto internazionale a partire dal nuovo millennio e la fine del momento unipolare statunitense hanno aperto spazi di manovra che nuove e vecchie potenze hanno sfruttato per consolidare le loro posizioni e garantirsi importanti margini di azione. L’incontro mira ad analizzare le strategie energetiche dei principali attori internazionali con particolare attenzione alle misure messe in atto all’interno del campo euro-asiatico.

Note dell'Organizzatore

Quali saranno i Paesi più forti e quelli più deboli in un new deal sempre più orientato alle energie pulite? Le relazioni tra Geopolitica e riduzione dell'utilizzo di combustibili fossili è uno dei temi che regoleranno le nuove sfide mondali. La trasformazione del modo di produrre e consumare energia nel mondo sarà uno dei fattori principali a influenzare la Geopolitica del prossimo futuro. Gli Stati Uniti hanno dominato per oltre cent'anni il settore energetico con tre combustibili fossili: petrolio, gas naturale e carbone.  Quali sono gli spazi per il rinnovabile?


Maurizio Primo Carandini
Dirigente Scolastico